Un deserto

Un deserto

…e nella sabbia, nel sole
fermarsi e aspettare per non ripartire
e così svanire, svanire nel vuoto
nel vuoto di un giorno che senza ritorno ti porta con se…

…e dentro al mare di sabbia
il furore, la rabbia del vento che svuota
le ultime stille di una passione
perduta ragione che senza ritorno ti porta…

…via lontano da qui
anche un deserto può essere un mondo desiderabile
…via lontano da te
anche uno scoglio in un mare di lacrime una casa.

…e  vedi là all’orizzonte un incerto miraggio
dolore più antico che oscura la vista
ti secca la voce e la rabbia è svanita
e un sogno ti culla e ti porta…

…via lontano da qui
anche un deserto può essere un mondo desiderabile
…via lontano da te
anche uno scoglio in un mare di lacrime una casa.

Andrea Graziani

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>